Home » Area Autori » Valutazione manoscritti

Valutazione manoscritti

Al fine di garantire la qualità di ciò che viene pubblicato e in linea con le maggiori riviste a livello internazionale, L’Analisi Linguistica e Letterariaadotta il sistema del double-blind peer review. Tutti i manoscritti ricevuti sono valutati secondo la seguente procedura:

  1. I Direttori effettuano una prima selezione dei manoscritti inviati. I lavori rifiutati in questo primo stadio non sono sufficientemente originali, hanno gravi carenze metodologiche, presentano seri problemi di grammatica e/o lessico, oppure ancora si collocano al di fuori dell’area di interesse della rivista.
  2. I lavori che soddisfano i criteri minimi per essere accolti sono inviati ad almeno due referee esperti per una valutazione; i due referee rimangono anonimi per gli autori e viceversa.
  3. I referee sono scelti sulla base della loro competenza in rapporto all’argomento specifico dell’articolo che devono valutare.
  4. Ai referee si chiede di esprimere un parere su: originalità degli articoli; chiarezza e solidità della metodologia utilizzata; rilevanza dei risultati presentati; riferimenti chiari e corretti a lavori precedenti; problemi di natura deontologica (per esempio, plagio). La revisione di grammatica e lessico non rientra tra i compiti dei referee, i quali potranno tuttavia segnalare eventuali debolezze linguistiche e suggerire ulteriori revisioni.
  5. Gli autori riceveranno comunicazione circa l’accettazione o meno del loro lavoro insieme ai commenti dei referee.

Invio di manoscritti

La rivista incoraggia l’invio di manoscritti inediti relativi ai campi della letteratura e della linguistica.
Per inviare un manoscritto, cliccare qui.
Scarica le norme redazionali per i manoscritti.